Manipolazione Viscerale

La Manipolazione Viscerale rappresenta una tecnica sviluppata dall'osteopata francese Jean Pierre Barral. In un ottimale stato di salute, la relazione tra i visceri e le strutture del corpo (muscoli, fasce, membrane e ossa) rimane stabile sebbene l'enorme varietà di movimenti corporei. Ma nel momento in cui, a causa di anomalie nel tono, aderenze o alterazioni dell'omeostasi, un organo diviene impossibilitato a muoversi in armonia con i visceri circostanti, si trova a funzionare a discapito degli altri organi e strutture del corpo. Tale disarmonia dà vita a dei punti fissi di tensione anomala che il corpo è obbligato ad eludere. L'irritazione cronica che ne scaturisce attiva a sua volta i presupposti per l'insorgenza di disfunzioni e malattie. 
La Manipolazione Viscerale si avvale del posizionamento specifico della forza delle mani per regolarizzare la mobilità, il tono e il moto dei visceri e dei loro tessuti connettivi. Tali manipolazioni alquanto delicate possono migliorare il funzionamento di singoli organi, dei sistemi al cui interno essi funzionano e anche l'integrità strutturale dell'intero corpo.

 

Fotogallery:

tecniche manipolazione fisioterapia galatina, tecniche manipolazione centro salento 1tecniche manipolazione fisioterapia galatina, tecniche manipolazione centro salento 2